BLOG

14 Novembre 2014

IN PISTA, SI SCIA!!

Inserito in Curiosità da Stefano

LA NUOVA STAGIONE SCIISTICA È ORMAI ALLE PORTE. NUMEROSI I VANTAGGI PER LE FAMIGLIE. Tra due weekend scatta ufficialmente la grande stagione dello sci.

Come sempre la bellissima Cortina sarà la prima ad aprire e l’ultima a chiudere. Sabato 29 novembre dovrebbe iniziare la stagione dello sci.

Nuove piste, nuovi impianti e nuovi collegamenti fra i vari comprensori. Sono solo alcune delle novità della prossima stagione FW 2014-15.

 

ALL-MOUNTAIN, UN MERCATO IN CRESCITA

Oggi il mercato dello sport invernale si sta sempre più orientando verso il filone dell’all-mountain, e quindi un modo di vedere lo sci meno legato al mondo race e più al divertimento, che varia da piste ripide ma anche brevi fuoripista. Il segmento all mountain, è uno sci da pista, che può portare lo sciatore anche a discrete velocità e su pendii ripidi. Ma si adatta sia alla neve fresca che a piste con gobbe o fondo morbido.

Alcuni dati indicativi dello scorso anno: il 31% delle 182mila paia di sci vendute in Italia appartenevano al segmento “racing”, l’all-mountain seguiva a ruota con il 20% della quota di mercato. Subito dopo si trova la fascia “bambini” con ben 15%.

 

I LUOGHI LOW COST DEGLI SKIPASS

Spesso sono le stazioni invernali dal glorioso passato e poi decedute a causa degli impianti di risalita iper moderni e veloci (ma anche più cari) a proporre pacchetti vantaggiosi per le famiglie.

Le più dinamiche puntano su mercati di nicchia, offrendo prezzi decisamente competitivi con impianti e piste comunque di qualità. Ma si possono trovare buoni prezzi anche in stazioni del Dolomiti Superski: basta però comprare uno skipass limitato ad una località. Sono un esempio il Civetta o Falcade-San Pellegrino.

Oppure, sul Monte Avena, giornaliero festivo € 23 e € 20 feriale. Con ulteriori sconti per gruppi e scuole. In Nevegal, giornaliero € 31 (25 il mattiniero fino alle 13). A Sappada in bassa stagione (7 gennaio / 7 febbraio) la cifra scende addirittura a 26€ per un giornaliero. Qui inoltre lo skipass si può prendere a ore. Nella vicina Auronzo giornaliero 32,5€ in alta stagione e 26€ in bassa (ma i gruppi pagano 28€). Anche sull’altopiano di Asiago si può pagare a ore: 1 ora 12€, 2 ore 19€ e 3 ore 25€. Un giornaliero festivo costa 34€, quello feriale 30€. La stazione più low cost è al Lagorai-passo Brocon, dove per un giornaliero si spende 24€ e solo 20€ per i tesserati Fisi.

 

DOLOMITI SUPERSKI COMPIE 40 ANNI

Quest’anno le novità non mancano a festeggiare i 40 anni del più grande comprensorio sciistico del mondo. Prende il via infatti quel grandioso progetto che collega con il treno tutte le grandi stazioni sciistiche della Pusteria. A Sesto è stato realizzato il collegamento tra Monte Elmo e Croda Rossa. Due nuove cabinovie da 8 posti, servite da altrettante nuove piste.

Ma non è finita qui. A Versciaco è stata costruita accanto alla cabinovia che porta in vetta all’Elmo, una stazione dei treni collegata con tutta la valle, con un treno ogni mezz’ora.

In Veneto è stato realizzato un laghetto per innevamento artificiale a Cortina, per l’area Tofane. E sul Civetta una nuova pista nera.

Per maggiori info: DOLOMITI SUPERSKI

dolo

 

UNA APP PER SAPERE TUTTO

Si chiama “3D Superski” ed è la nuova app del Dolomiti Superski che fornisce ogni tipo di informazione, dal meteo all’apertura degli impianti, dallo stato della neve alla webcam. Per facilitare la connessione hanno messo a disposizione 100 hot spot gratuiti.

Per info: SKIBEEP


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*