BLOG

17 Ottobre 2014

Il Nordic Walking nella Chinesiologia Adattata

Inserito in News da Stefano

La tecnica “Crawling up®” (gattonare in piedi) a cura della Prof.ssa Lidia Mazzola

L’Unione Nazionale Chinesiologi, Sede Provinciale di Palermo, in collaborazione con il Comune di Monreale organizza nei giorni 1 e 2 Novembre 2014 presso la Sala Consiliare del Complesso Monumentale Gugielmo II di Monreale, la Tavola Rotonda su: “ Il Nordic Walking e la tecnica Crawling up® nella Chinesiologia Adattata”.

Praticato fin dagli anni venti nel Nord Europa come allenamento estivo degli sciatori di fondo, di biathlon e combinata nordica, il Nordic Walking è stato codificato come attività sportiva vera e propria alla fine degli anni 90 in Finlandia. Oltre all’aspetto ludico sportivo il NW ha delle prerogative tecniche che lo rendono, per i professionisti del movimento, uno strumento prezioso da inserire nei programmi chinesiologici finalizzati al miglioramento del benessere psicofisico della persona anche in condizioni di disabilità.

Temple Fay neurologo statunitense della prima metà del secolo scorso, il padre della organizzazione neurologica, definì il processo del cammino come una “sinfonia del movimento” un miracolo della funzione cerebrale umana pari al linguaggio parlato. La tecnica “Crawling up®” è l’attività specifica per accordare lo “ strumento corpo” e per interpretare al meglio questa sinfonia.

Oggi si parla moltissimo dei benefici della attività fisica a fini salutistici,ma spesso in modo superficiale per non dire distorto. L’evento aperto al territorio vuole essere l’inizio di un percorso informativo e di orientamento sulla scelta della corretta attività motoria adeguata alle caratteristiche e alle possibilità di ciascun individuo, in modo che non diventi pericolosa o addirittura dannosa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*